format formazione

plateaLa nostra idea di formazione

Back to basics ovvero torniamo alle origini. Nonostante oggi si usi una terminologia diversa da quella originaria, la formazione resta una funzione fondamentale per lo sviluppo organizzativo e la crescita delle persone.
Siamo sempre stati molto attenti al rapporto tra formazione e contesto organizzativo, alla trasferibilità dei contenuti e degli apprendimenti nel lavoro quotidiano.
Formazione significa dunque progettare percorsi fatti su misura, originali e complessi che producano mutamenti tangibili, aldilà di ciò che solitamente viene dichiarato sulla carta.

INPS ValorePA

uscitaI CORSI

Per il 2017 e 2018 partecipiamo, in partnership con UNIPG, Università degli Studi di Perugia Dipartimento di Filosofia, Scienze Umane e della Formazione,all'iniziativa INPS ValorePA, dove, grazie a questo progetto, i dipendenti della Pubblica Amministrazione possono usufruire gratuitamente dei corsi di formazione, proposti per aree tematiche.Abbiamo selezionato argomenti e modalità innovative e coerenti con il fabbisogno espresso nel bando.

La nostra offerta

I Livello e II Livello A:

Digitalizzazione: dalla produzione dei documenti alla loro gestione e archiviazione. Norme, processi di lavoro e procedure

Il piano di comunicazione nelle PA: uno strumento per governare la complessità

Farsi capire, convincere, persuadere: l’arte della comunicazione efficace

Nuove forme di leadership nella PA: il capo coach

I ruoli di coordinamento nella PA

So-stare nel conflitto? L’arte del negoziato e del no positivo

 

Finanziare la Formazione grazie ai Fondi Interprofessionali

uscitaGli interventi

Ci siamo concentrati su tre tipi di intervento:
- la formazione rivolta a gruppi professionali o gruppi di lavoro che affrontano cambiamenti di modelli organizzativi e cambiamenti dei ruoli
- la formazione per apprendere dall’esperienza in gruppi che hanno compiti altamente variabili e flessibili, per professionisti che affrontano casi delicati, per équipe alle prese con nuovi processi di lavoro, connessioni in rete e nuove responsabilità
- la formazione come momento di rimotivazione e di “cura delle persone”, come segnale di attenzione nei momenti di crisi e di crescente incertezza.

proposteProposte

Alle metodologie formative consolidate (lezioni ed esercitazioni, griglie di rilevazione, studi di caso, simulazioni e role-playing) abbiamo via via aggiunto sia attività metaforiche di ispirazione artistica e cinematografica, sia attività fuori dall’aula. In contesti di valore culturale proponiamo una formazione esperienziale, dove far emergere nuovi modi di conoscere noi stessi e il mondo che ci circonda.
Grazie alla nostra esperienza di pratica e di studio delle filosofie orientali, e in particolare dello yoga, siamo in grado di organizzare laboratori in cui alternare l’esercizio del corpo e della meditazione a momenti di pensiero e di discussione.